18-nov-2020 12.13.00 / di Matilde Ricci Matilde Ricci

L’attenzione verso la qualità degli ingredienti al ristorante e nei locali passa anche attraverso l’acqua che viene servita in tavola. L’acqua microfiltrata è sana e più buona; in più è anche etica, perché contribuisce a ridurre i rifiuti di plastica.


L’uso eccessivo di bottiglie di plastica è sempre più un argomento di attualità a cui anche i clienti possono essere sensibili. Per quanto riguarda il servizio non cambia nulla al cliente, nel senso che l’acqua viene servita in caraffa invece che in bottiglia, del gusto preferito: liscia o gassata, temperatura ambiente o fredda.
Si possono inserire nel menù le specifiche dell’acqua, spiegando che si tratta di acqua affinata da un impianto di microfiltrazione – con le relative certificazioni – e che in questo modo si vuole offrire un prodotto in purezza al cliente, differenziandosi dalla concorrenza.


Erogatori di acqua microfiltrata per ristoranti e locali

I dispositivi di microfiltrazione sul mercato sono di vari tipi e rispondono a diverse esigenze. Locali e ristoranti generalmente necessitano di grandi quantità, di serbatoi per la refrigerazione e di erogatori con capacità di versare litri d’acqua velocemente per rendere rapido il servizio.
Per questo motivo i modelli consigliati alle attività che fanno parte della categoria Horeca sono quelli a spina che permettono una spillatura veloce. Sono disponibili anche erogatori che mantengono l’acqua refrigerata anche a fronte di temperature esterne molto alte, ideali quando l’attività si svolge all’aperto in estate.


Vantaggi dell’acqua microfiltrata nei ristoranti e nei locali

  • Niente più spazi dedicati allo stoccaggio delle bottiglie, perché non sei più costretto a mettere a magazzino le scorte.
  • Risparmio economico (perché si utilizza acqua potabile del rubinetto che è potabile).
  • Risparmio di tempo che normalmente dedicheresti all’inventario e alle trattative con il fornitore.
  • Meno fatica e niente più casse da movimentare.
  • Puoi utilizzare l’acqua affinata anche nelle preparazioni dei piatti in cucina o in pizzeria per gli impasti; il gusto delle pietanze risulterà migliore perché la microfiltrazione toglie l’odore e il sapore di cloro tipico dell’acqua di rubinetto.

Come avere un erogatore d’acqua microfiltrata per la tua attività? Come primo passo, scarica gratuitamente la guida per farti un’idea sui modelli, poi mettiti in contatto con un nostro professionista.
scarica la guida gratuita

Categorie: Erogatori d'acqua

Matilde Ricci

Scritto da Matilde Ricci